bonus casa ristrutturazioni

Approfitta del bonus casa!

Di questi tempi mettere mano al portafoglio non è da tutti e chi ha il piacere o la necessità di rinnovare tutta o parte della propria abitazione vuole ottimizzare le spese, magari approfittando delle numerose detrazioni fiscali (cosiddetti “bonus casa”).

Districarsi tra le regole delle agevolazioni non è sempre immediato, a volte basta un check in meno in un bonifico per veder vanificato un vantaggio fiscale che si dava per scontato. È bene chiarirsi con l’impresa e con l’eventuale geometra o architetto che segue i lavori per non fare passi falsi.

Damiano Parquet, pur suggerendo alla propria clientela di rivolgersi al commercialista di fiducia, desidera illustrare alla propria clientela le misure agevolative al momento in essere.

I BONUS CASA 2020

  • Bonus casa “ristrutturazione”: È il più classico, quello che è da anni nella mente di tutti. Consente la detrazione pari al 50% delle spese sostenute in dieci anni.Il tuo pavimento Damiano Parquet nuovo costa la metà!
    Rientrano in tale agevolazione lavori di:

    • manutenzione straordinaria
    • restauro e risanamento conservativo
    • ristrutturazione edilizia
  • Bonus casa “ecobonus o bonus per risparmio energetico”: è un altro vecchio amico. Consente la detrazione in dieci anni del 65% delle spese sostenute per la riqualificazione energetica, per esempio gli interventi di coibentazione dell’involucro edilizio (pareti, pavimenti, coperture).
  • Bonus casa “110%”: È la grande novità di quest’estate, talmente allettante che ha scatenato l’interesse di tutti sebbene occorra aumentare di due classi energetiche la casa. La complessità di tale agevolazione necessita dell’affiancamento di esperti professionisti. Esso spetta in caso dei seguenti lavori trainanti:
    • interventi di isolamento termico sugli involucri
    • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni
    • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti
    • interventi antisismici: la detrazione già prevista dal Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

    Oltre agli interventi trainanti sopra elencati, rientrano nel Bonus casa 110% anche le spese per interventi eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi principali di isolamento termico, di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale o di riduzione del rischio sismico. Si tratta di:

    • interventi di efficientamento energetico
    • installazione di impianti solari fotovoltaici
    • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici
  • Bonus casa “sismabonus”: Diverse possibilità di detrazioni per interventi antisismici limitati però a determinate zone d’Italia.
  • Bonus casa “facciate”: Detrazione del 90% di alcune delle spese sostenute per il recupero delle facciate esterne degli edifici (ubicati in particolari zone, non per tutti) tra cui la semplice pulitura e tinteggiatura, gli interventi su balconi, ornamenti e fregi. Beneficiano della detrazione anche i lavori sulle grondaie e i pluviali, su parapetti e cornici.
  • Bonus casa “verde”: Detrazione pari al 36% in dieci anni delle spese fino a 5.000,00€ per la sistemazione a verde di aree scoperte private.
  • Bonus casa “mobili”: Si può usufruire della detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile già oggetto di ristrutturazione. Per avere l’agevolazione è indispensabile, quindi, realizzare una ristrutturazione edilizia.
bonus casa ristrutturazioni

RICHIEDI INFORMAZIONI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679) come descritto nella informativa sulla privacy

No Comments

Post A Comment